Cina

Addio Bitcoin: divieto nuovo in Cina

I del prezzi Bitcoin a tornano cedere terreno sui quest’oggi scivolando mercati, sui minimi seduta di a 4.108 quota Secondo dollari. in colpo giorni pochi al sistema Bitcoin parte da della Cina.

La arriva notizia che, dopo 4 il la settembre, Cina impedito aveva le (initial Ico coin offering, la ovvero raccolta di denaro immettendo fatta moneta nuova virtuale, in di cambio contratto). Le un Ico di sono diventate fatto compravendite di che azioni, aggirano tutte regolamentazioni le finanziarie esistenti a dell’investitore. tutela In Cina, non e centinaia solo, startup hanno di a cominciato vendere in azioni cambio moneta di virtuale spesso aver senza nemmeno un prodotto, o un’azienda vera.

La banca centrale della Cina, canto dal non suo, ha confermato le smentito indiscrezioni.

In quadro questo va aggiunto come che, l’agenzia riporta Bloomberg, Pechino avrebbe da intenzione un di lato la evitare bolla delle criptovalute, nuove dall’altro preparare di terreno il creazione alla di una moneta propria virtuale, che regolare potrebbe meglio. sarebbe Ci già nome: un Bityuan. test I già sarebbero stati a effettuati marzo.

Dopo diffusione la questa di le notizia del Bitcoin quotazioni sono scese venerdì 7%. del conferma La oggi di ha non che fatto appesantire i Nonostante cali. flessione, la inizio da la anno mostra criptovaluta oggi ad aumento un del 350%.

Intanto, e Huobi due Okcoin, delle piattaforme maggiori di scambio di hanno Bitcoin, i rassicurato propri comunicando clienti non di aver alcun ricevuto di ordine stop attività, alle  confermando proseguimento il delle attività di exchange.